• Consegna gratuita al punto di inoltro 🚚 •

Come viaggiare in treno con un gatto?

Sac a dos transport chat

Come ridurre lo stress del tuo gatto durante un viaggio in treno?

Devi partire presto in treno con il tuo gatto e sei in apprensione per il viaggio In effetti, è già complicato portarlo dal veterinario quindi non osi nemmeno immaginare un viaggio in treno.
Con tutto questo rumore e questi nuovi odori, hai paura che il viaggio faccia male alla tua palla di pelo. E mentre alcuni gatti non saranno affatto infastiditi da questo cambiamento nell'ambiente, altri potrebbero essere terrorizzati da ciò che sta accadendo loro. Ma niente panico, più anticipi il viaggio, più puoi ridurre lo stress del tuo gatto.
Preferisco essere sincero con te, non ho mai avuto occasione di prendere il treno con Racùn ma spesso mi sono chiesta quali precauzioni avrei preso prima affinché il viaggio andasse nel migliore dei modi per il mio gatto. Quindi, cercherò di rispondere alle domande che mi sono posto e che forse ti fai anche tu.
Direi che il segreto per un viaggio in treno di successo con il tuo gatto è l'anticipazione. Oltre a pensare a prendere la sua cartella clinica ed eventuali farmaci, la cosa più importante è aiutarlo ad accettare il suo mezzo di trasporto in modo che il tuo gatto non si senta un leone in gabbia il D-Day. potrà liberarsi durante il viaggio. E infine, se hai paura che il tuo gatto sia stressato e/o malato durante il viaggio, ti consiglio di parlarne prima con il tuo veterinario.

 

 

Quali accessori di trasporto per viaggiare in treno con il tuo gatto?

Quando prendiamo il treno, spesso siamo ingombrati da molte borse e valigie. E se aggiungiamo un trasportino per gatti, il viaggio potrebbe essere estenuante. ilzaino porta gattorimane il modo migliore per trasportare il tuo gatto in treno. Ti permette di avere le mani libere per acquistare una rivista prima della partenza, digitare sul tuo cellulare o anche stringere la mano a tuo figlio. Lo zaino per gatti è anche un ottimo modo per evitare il mal di schiena. Nel caso dello zainozampone di gatto, hai anche la possibilità di utilizzarlo per te stesso una volta arrivato a destinazione poiché è a duplice uso.

In ogni caso, oltre al suo chip di identificazione sottocutaneo o al suo tatuaggio nell'orecchio, dovrai inserire il tuo numero di telefono sulla borsa così come sul collare o sulla pettorina del tuo gatto. E poi, per una sicurezza ancora maggiore, puoi aggiungere un GPS che ti dirà in tempo reale dove si trova la tua palla di pelo se dovesse scappare dal suo mezzo di trasporto. Da parte mia tendo a mettere 2 pettorine su Racùn: la prima dove attacco la sua medaglia e il suo GPS e la seconda che viene a posizionarsi sulla prima dove appendo il suo guinzaglio. Io ho sottolineato No per niente... Puoi anche agganciare il GPS e/o la medaglia al suo collare e aggiungerci sopra un'imbracatura, anche quello funziona. Così, se riesce a togliersi la pettorina, sarà sempre (geo)localizzabile grazie al suo collare o alla sua seconda pettorina. Non stupido, no Ci sono anche tag collegati in modo che la persona che trova il tuo gatto possa accedere ai tuoi dati di contatto utilizzando il proprio smartphone.e.

Ma non preoccuparti, se lasci il tuo gatto nella suazampone di gatto, non ci sarà alcun rischio che scappi grazie al suo moschettone integrato e alla sua patta che preme contro l'apertura.

 

Il mio gatto è stressato durante un viaggio in treno, cosa devo fare??

Innanzitutto, per rassicurare il tuo piccolo felino di fronte a questo ambiente per lui sconosciuto, puoi semplicemente parlargli. Ascoltare una voce familiare può rassicurarlo. Ma attenzione, se parlando con lui miagola ancora di più, questa potrebbe non essere la soluzione giusta per farlo calmare da solo.

È anche meglio mettere lo zaino del gatto in grembo o al tuo fianco dove può vederti. La forma avvolgente dizampone di gatto è perfetto per i gatti nervosi che si sentiranno come in un bozzolo intimo, nascosto in bella vista. Si sentiranno quindi meglio protetti dalle aggressioni esterne rispetto a un trasportino per gatti.

Pertanto, la scelta di uno zaino piuttosto che di una gabbia di trasporto può essere l'inizio di una soluzione per ridurre lo stress del tuo gatto durante un viaggio in treno. Tuttavia, il tuo gatto deve prima essere acclimatato al suoBorsa prima di partire. Puoi farlo spargendo le loro prelibatezze preferite intorno alla borsa del gatto. Non appena non ha più paura di mangiarli, puoi infilarli nella borsa. Pertanto, considererà il suo zaino come un posto sicuro. L'obiettivo è offrire un'esperienza positiva al tuo peloso in modo che una volta terminato il D-day, non abbia alcuno stress all'idea di entrare nella sua borsa da viaggio.

Inoltre, non forzare il tuo gatto ad andare a capofitto nel suoBorsatrasporto per evitare che si stressi e allarghi le zampe. Si consiglia piuttosto di prendere il gatto tra le braccia e metterlo nella sua borsa prima dell'asse posteriore. E se il tuo gatto frena davvero con 4 ferri, puoi gettare un dolcetto nella borsa in modo che entri lì da solo.

Un altro piccolo trucco per ridurre lo stress del gatto durante un viaggio è lo sprayFeliway un'ora prima della partenza, dentro e nella sua borsa (la durata dell'azione è da 4 a 5 ore). Infatti, questo prodotto a base di feromoni è ideale per calmare il gatto.

E se mai temi che queste soluzioni non siano sufficienti, puoi parlare con il tuo veterinario che può prescrivere un tranquillante per il tuo piccolo felino per il viaggio.

 

Il gatto deve essere tirato fuori dallo zaino durante il viaggio in treno?

Su questo argomento ci sono due scuole. Alcuni ti diranno che non devi assolutamente lasciare che il tuo gatto escaBorsa durante un viaggio in treno. Questo potrebbe davvero aumentare il suo stress e potrebbe essere la causa di una fuga. Altri ti diranno che puoi assolutamente portare il tuo gatto in grembo se è ben educato, attaccato al guinzaglio e che non disturba i tuoi vicini. Alcune persone, infatti, possono essere allergiche al pelo di gatto oppure, sebbene possa sembrare incomprensibile a noi felinisti, potrebbero non gradire i gatti, essere infastiditi dalla loro presenza o averne paura. In ogni caso, la SNCF non dà alcuna controindicazione a portare il gatto fuori dal suo mezzo di trasporto. D'altra parte, raccomanda l'accordo di altri viaggiatori.

In effetti, tutto dipenderà dal tuo gatto. Lo conosci meglio. il zaino magari per il tuo gatto un oggetto che lo rassicuri e non vorrà lasciarlo così come potrebbe voler esplorare il suo nuovo spazio vitale.

 

Gestisci i bisogni del gatto durante il viaggio in treno.

Il tuo gatto potrebbe voler fare i propri bisogni durante il viaggio in treno. E per conoscere i segnali premonitori di un desiderio pressante, ti consiglio di leggere il mio precedente articolo su come sapere se il mio gatto vuole fare i propri bisogni durante un viaggio in macchina? ».

Anche se la maggior parte dei gatti si trattiene per un intero viaggio in treno, non è raro che il tuo gatto voglia liberarsi da solo. E per far fronte a questa situazione, sono quindi disponibili due soluzioni.

Puoi lasciarlo completamente fare i suoi affari nel suo zaino per gatti. In questo caso, inseriscine diversi nella borsa del gattomaterassini, asciugamani, stracci nuovi o persino fogli di giornale (non è il massimo della comodità per il tuo gatto, lo ammetto). Quando il tuo gatto avrà fatto i suoi bisogni, dovrai semplicemente rimuovere il panno o la carta sporca e riporlo in un sacchetto di plastica.

Un altro consiglio che potrei darti è quello di prendere delle salviette che potrebbero esserti utili in caso di schizzi contro le pareti della borsa.

Bene siamo d'accordo, questa non è la soluzione più piacevole. Da parte mia, penso che preferirei optare per la seconda opzione che sarebbe quella di offrire al mio gatto alettiera da viaggio. Ce ne sono di leggeri e pieghevoli che una volta ripiegati non sono più grandi di un portafoglio. In questo caso bisognerà pensare di prendere un po' di lettiera. Inoltre, ti consiglio vivamente di offrire al tuo gatto di fare i propri bisogni nelle toilette del treno. Prima di tutto perché è un posto tranquillo, poi perché i viaggiatori non saranno disturbati dagli odori e infine perché potrete utilizzare direttamente le toilette del treno per gettarvi gli escrementi del vostro gatto.

Inoltre, ti consiglio di offrire regolarmente cibo e bevande (a meno che non sia malato) al tuo gatto. Ci sonoBorracce 2 in 1 che permettono di offrire acqua e crocchette in un unico contenitore. Alcuni hanno anche sacchetti per la cacca.

 

Il mio gatto è malato durante il processo, cosa devo fare??

Se il tuo gatto sta male durante il viaggio in treno, ti consiglio di non dargli da mangiare qualche ora prima della partenza, o anche il giorno prima. Inoltre, potrebbe essere saggio andare dal veterinario che prescriverà al tuo amico peloso un farmaco adatto alla situazione. E se non sai se il tuo gatto sta male, io sarei favorevole ad una visita preventiva. È meglio pianificare la medicina e non doverla usare piuttosto che il contrario.

 

Come assicurarsi che i miagolii del tuo gatto non infastidiscano gli altri passeggeri del treno?

Racùn non avendo mai preso il treno, non mi sono mai trovato di fronte a questa situazione. In compenso ho potuto viaggiare in macchina con lui in molte occasioni e ho notato che meno gli chiedevo e più i suoi miagolii erano rari. In ogni caso, non essere imbarazzato dagli altri viaggiatori se il tuo gatto miagola. Inoltre, la maggior parte sarà persino spinta a viaggiare insieme al tuo amico peloso e il loro viaggio sarà tanto migliore per questo.

 

 

Spero che questi piccoli consigli vi siano utili per il viaggio in treno con il vostro gatto e che tutto vada bene per entrambi.

ben croccante,

Nina

 

 

Articolo precedente Articolo successiva

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.