• Consegna gratuita al punto di inoltro 🚚 •
Comment voyager en train avec son chat ?

Come ridurre lo stress del tuo gatto durante un viaggio in treno?

Devi partire presto in treno con il tuo gatto e hai paura del viaggio? In effetti, è già complicato portarlo dal veterinario quindi non osi nemmeno immaginare un viaggio in treno.

Con tutto questo rumore e questi nuovi odori, hai paura che il viaggio faccia male alla tua palla di pelo. E mentre alcuni gatti non saranno affatto infastiditi da questo cambiamento nell'ambiente, altri potrebbero essere terrorizzati da ciò che sta accadendo loro. Ma niente panico, più anticipi il viaggio, più puoi ridurre lo stress del tuo gatto.

Preferisco essere sincero con te, non ho mai avuto occasione di prendere il treno con Racùn ma spesso mi sono chiesta quali precauzioni avrei preso prima affinché il viaggio andasse nel migliore dei modi per il mio gatto. Quindi, cercherò di rispondere alle domande che mi sono posto e che forse ti fai anche tu.

Direi che il segreto per un viaggio in treno di successo con il tuo gatto è l'anticipazione. Oltre a pensare a prendere la sua cartella clinica ed eventuali farmaci, la cosa più importante è aiutarlo ad accettare il suo mezzo di trasporto in modo che il tuo gatto non si senta un leone in gabbia il D-Day. potrà liberarsi durante il viaggio. E infine, se temi che il tuo gatto sia stressato e/o malato durante il viaggio, ti consiglio di parlarne prima con il tuo veterinario.

Come faccio a sapere se il mio gatto vuole fare i bisognini durante un viaggio in macchina?

Quando viaggi con il tuo gatto in macchina, ti poni mille e una domanda, una delle quali è particolarmente preoccupante: come faccio a sapere se il mio gatto vuole urinare o fare la grande commissione. E sì, perché non è raro vedere gatti ansiosi incapaci di trattenersi. Ma come percepire i segni? Niente panico, ti darò alcuni suggerimenti per individuare i segnali di pericolo che il tuo gatto non può più contenersi.

Innanzitutto, per i gatti ansiosi, non esitate a parlare con il vostro veterinario che vi darà i migliori consigli per ridurre lo stress del vostro animale e il rischio di un incidente di pipì/cacca.

Durante il viaggio, presta attenzione al comportamento del tuo gatto. Il primo segno che può metterti nell'orecchio è miagolare. Bisognerà distinguere i miagolii dovuti allo stress del viaggio da quelli dovuti al desiderio di sfogarsi.

Se sono lunghi miagolii rochi e ripetuti , il tuo gatto ti sta sicuramente avvertendo che vuole fare i suoi affari. Sarà anche molto più " veloce " del solito, cercando di graffiare e muoversi in tutte le direzioni. Sarà poi il momento di fare uno stop tecnico.

Rifiuti in macchina o fuori?

Durante la pausa, se il tuo gatto è abituato a essere tenuto al guinzaglio, puoi offrirgli la sua lettiera che metterai accanto all'auto. Se il tuo gatto non è abituato a camminare al guinzaglio e/o è ansioso per natura, allora ti consiglio di presentargli la sua lettiera direttamente in macchina. Consiglio anche una lettiera con tetto e sportello. Nel primo caso il tuo gatto sarà meno disturbato dall'ambiente esterno per sfogarsi e nel secondo caso ti salverà, a fine viaggio, dal dover passare l'aspirapolvere per aspirare tutti i piccoli granelli di lettiera. sparsi su tutto il sedile posteriore ^^'.

Presentagli la sua cucciolata ad ogni pausa

Ad ogni pausa, almeno ogni 2 ore, offrigli la sua cucciolata. Certamente non lo farà ogni volta, ma potrebbe impedire che venga dimenticato lungo la strada.

Dove conservare i rifiuti?

Non ci mentiamo, è ancora più piacevole guidare senza annusare l'abitacolo. Ti consiglio quindi di mettere la toilette del tuo gatto nel bagagliaio dell'auto durante il viaggio e di tirarla fuori solo durante le pause. Se il tuo gatto ha fatto la cacca, ti consiglio di pulire la lettiera e poi di riporla in un sacchetto di plastica che metterai nel bagagliaio. Importante: non dimenticare la pala, che potrebbe esserti molto utile!

E se il mio gatto non mi mostra segni?

Per alcuni gatti, nessun segnale di avvertimento può darti un indizio. In questo caso, ti consiglio di mettere sotto di lui un grande coprimaterasso usa e getta o un asciugamano da cui non ti pentirai di separarti se mai si sporca.

Articolo precedente Articolo successiva

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.